85

ma la carne ,  questo bambolotto levigato, diviene il tuo padrone. devo renderti più umile di un vecchio cane, più sottomesso di una donna islamica infibulata, più umiliato e passivo di un metalmeccanico italiano, più serena e sfruttata di una operaia  del triveneto ridente, più stupido di un camionista statunitense repubblicano, più istericamente represso di tuo padre, il medio-cetaceo. umile come la carta con cui assorbo la sborra dalla mia cappella.

per questo vai picchiato. e per parole consimili a queste: ” se sei tanto intelligente perchè non cerchi di fare soldi? perchè non sei ricco?”

sorrido. perchè l’ossessione dell’ossessione altrui per il denaro non divenga la mia, non mi contagi.

Posta un commento o usa questo indirizzo per il trackback.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: