dalla spina nasce la…

dalla spina nasce la rosa e dalla Rosa la spina.

gioca col suo nome Rosa,

mia madre.

so figghiu, so figghiu Рurla la vicina dal balcone Рsignora Rosa, so figghiu ̬ un maladucatu!

non so più cosa ho fatto , nè quanti anni abbia allora.

forse il pallone sul balcone della vicina per la trecentesima volta ed io attaccato al suo campanello, forse  le ho rotto il vetro.

se lo tenga a casa ce lo buco sto palluni , stu maladucatu, ed io a dirle non so se buttana e troia o cose così.

Dalla spina nasce la rosa e dalla Rosa la spina. mia madre mi corona la testa di parole amarissime dure come il legno , che io capirò  anni dopo.

ma poi scappo via nella polvere e sudore che è la strada, l’altra madre. siamo bambini che non vogliono la scuola, che ci devono mandare i carrabbinieri a pigliarci.

e poi spezzo un gambo agli agredduci fluorescenti, cresciuti selvaggi ai bordi della strada, cresciuti come viene viene .

e nessuno conosce il loro nome. solo l’ingiuria, sono la malerba.

e li prendiamo dai bordi dei fossi, laddove i cani non vanno a pisciare, dai posti più impervi e loro crescono impazziti di sole.

li mettiamo all’angolo della bocca come più tardi faremo con le sigarette.

succhiamo linfe.

all’angolo della bocca un gambo di fiore malandrino.

pari un malacarni cu du ciuri mmucca!

poi tatuarono a fuoco la mia carne con quel nome.

succhiamo linfe.

la malerba, già lu sai, nun po’ moriri mai.

e semu picciriddi e agredduci,

e allora cu fu, e picchì ni chiantò?

tutti li ciuri addisianu la luci.

e nun c’è malerba ca nun sa meritò.

dalla Rosa la spina e dalla spina la rosa. dice mia madre e cuce cuscini con tessuti con su stampati i fiori che le hanno dato per nome.

anni dopo.

aceto, figlio di vino! stavolta lo dice fra i denti. mia madre. ché mio padre era il buon vino . io l’aceto.

lo dice con gli sbirri alla porta. e non ricordo più che cosa ho fatto

mento.

non voglio ricordarlo. forse mento ancora.

aceto figlio di vino. ripete, io stringo i pugni conficco le unghia nei palmi per farli sanguinare. . mentre mi portano via.

mentre portano via la spina dal vigneto. ma)portatemi/ilPadronedellavigna,sialuiatagliarelespine!

tutto è menzogna. il mondo le cose, le rose e quest’inferno, e l’eco della parola che non posso più pronunciare.

ed ho condannato a morte il Padrone del vigneto per omissione di soccorso.

ho il dolce aspro degli agredduci in bocca. ed anche questo è menzogna.

la verità è che premi la testa sul muro di una prigione, le mani stringono le sbarre e sanguinano, vedi il caos in movimento e posso vedere  il mio caos in movimento e

vedo il caos in movimento

e aspetto il giorno dell’esecuzione.

Posta un commento o usa questo indirizzo per il trackback.

Commenti

  • amarantide  Il febbraio 18, 2004 alle 2:43 PM

    io credo che ti sia rimasto il sapore degli agredduci: quella linfa scorre nel tuo sangue di uomo vivo. la rabbia e la com-passione fanno parte di te, anche se continui a proibirti di pronunciare quella parola, malaspina.

  • toschina  Il febbraio 18, 2004 alle 2:54 PM

    ..ecco xchè volevi sapere il nome di quei fiori…cmque malacarne, hai scritto una cosa vera….”dalla spina nasce la rosa….” non scordarlo mai…:* BO.

  • Ameleht  Il febbraio 18, 2004 alle 3:45 PM

    “agredduci” è bellissimo, così

  • sonounamonella  Il febbraio 19, 2004 alle 8:22 am

    amore mio!!!!! ci siamo ritrovati!!!!! amore…

  • sonounamonella  Il febbraio 19, 2004 alle 8:22 am

    vero… ma serve per le cose un po’ voluminose…..

  • kalos  Il febbraio 19, 2004 alle 8:56 am

    😦

  • malacarne  Il febbraio 19, 2004 alle 11:12 am

    sei una monella, le cose voluminose che te le pigli a fare se non godi? eheh

  • anonimo  Il febbraio 19, 2004 alle 12:39 PM

    dai diamanti non nasce niente, malacarnastre…k

  • lysandracoridon  Il febbraio 19, 2004 alle 1:29 PM

    Tutto ‘sto casino per un’erbaccia e poi, se avessimo trovato il nome vero, il tuo racconto avrebbe perso la sua essenza. Sei strano forte, lo sai? 😉

  • amarantide  Il febbraio 19, 2004 alle 1:30 PM

    vero lys!

  • malacarne  Il febbraio 19, 2004 alle 1:35 PM

    lysa , lo so. ma dovevo metterlo alla prova questo fiore, vedere quanto fosse comune e sfuggente, imprendibile e invisibile perchè sotto gli occhi di tutti. … per me i diamanti sono merda di dinosauro…ehehe lo dicevamo da bambini e credo ci sia qualcosa di vero che centra col carbonio, ma qui passiamo dal regno vegetale a quello animale e sta diventando l’enciclopedia dei ragazzi sto blog ehehe:)) monella ora che ci siamo ritrovati me lo fai con ingo….?ehehh

  • malacarne  Il febbraio 19, 2004 alle 1:37 PM

    amarantide ti ho mandato una e-mail chilometrica, dove ti racconto una favola….ci manca solo la foto segnaletica ..a magari alla fine verrà pure quella…. :))

  • amarantide  Il febbraio 19, 2004 alle 1:38 PM

    insomma, ci hai usati come cavie???

  • amarantide  Il febbraio 19, 2004 alle 1:40 PM

    sì sì, voglio la foto segnaletica!! vado a leggere.

  • lysandracoridon  Il febbraio 19, 2004 alle 1:40 PM

    “quanto fosse comune e sfuggente, imprendibile e invisibile perchè sotto gli occhi di tutti.” Un po’ come te, che tutti sanno dove sei e nessuno riesce a trovarti. Con tutte le indicazioni sparse nei commenti, un giorno verrò a Palermo e ti troverò. Peccato che sarai già andato via!

  • malacarne  Il febbraio 19, 2004 alle 3:32 PM

    forse bisogna smettere di cercarmi, è un po’ come quando hai un oggetto sotto gli occhi e non lo vedi, forse prima di tutto devo trovarmi io per primo…vabbuò ora mi preparo che fra un po’ vado a comprare la parrucca dalle cinesi all’angolo fra via cavour e via roma….

  • lysandracoridon  Il febbraio 19, 2004 alle 3:45 PM

    Eheh! Poi mandami una foto in tenuta da tranvone! 😉

  • lysandracoridon  Il febbraio 19, 2004 alle 3:51 PM

    Non c’è niente da ridere, lo so 😦

  • Dankan  Il febbraio 19, 2004 alle 4:15 PM

    Intimamente conesso all’epidermide mentale ustionata dai raggi dei pensieri. :))

  • Dankan  Il febbraio 19, 2004 alle 4:16 PM

    connesso!!

  • amarantide  Il febbraio 19, 2004 alle 7:51 PM

    cartolina dalla carnia…

  • regulus21  Il febbraio 19, 2004 alle 9:59 PM

    Dammi una tua mail, ho trovato una base della Canzone, ma credo sia orribile… vorrei sapere se posso ugualmente sforzarmi, cioè se ne vale la pena. 🙂

  • malacarne  Il febbraio 19, 2004 alle 10:01 PM

    il mio orologio è un po’ bizzarro…

  • malacarne  Il febbraio 19, 2004 alle 10:07 PM

    hai un messaggio privato regulus21;))

  • malacarne  Il febbraio 19, 2004 alle 10:14 PM

    amarà è un bel posto freddo e senza rotture di cojoni (ma dopo 7 giorni impazzirei, a meno di non avere almeno tre amanti in loco:)

  • amarantide  Il febbraio 19, 2004 alle 10:41 PM

    me compresa? eheheh

  • malacarne  Il febbraio 19, 2004 alle 10:57 PM

    perchè no? segue e-mail con regione carnica con molta ….carne al fuoco se la rielabori tu viene una favola…(mi sa che dovevo allegare l’originale però…se ti va domani… ora vado;))

  • amarantide  Il febbraio 19, 2004 alle 11:37 PM

    ciao mala, ci sei ancora? sto chattando con lys! vieni anche tu?

  • anonimo  Il febbraio 20, 2004 alle 10:52 am

    nn mi krederai, malakà…. ma è 1 brano di sanremo 1991… Si intitola “Ke Grossa Nostalgia” ed è cantata dai Fandango… Fu pubblicata solo come 45 giri all’epoca (ke ho consumato ^_^)… se il testo t è piaciuto, sappi ke con la musica è ancora meglio. Se vuoi trovo il modo d fartela sentire, ok?

  • malacarne  Il febbraio 20, 2004 alle 11:35 am

    grazie ex, sta canzone ha delle frasi interessanti, cmq devo averla sentita già, s.remo lo costringono a vedere anche ai bambini d’altronde….<br< amaruccia, lys ero impegnato già con po' di "carne" mentre chattavate eheheh;)

  • malacarne  Il febbraio 20, 2004 alle 12:06 PM
  • malacarne  Il febbraio 20, 2004 alle 12:08 PM

    che schifo…

  • regulus21  Il febbraio 20, 2004 alle 3:25 PM

    Sloggarti per far finta di non essere uno che fa finta di essere quello che non sei? 🙂

  • malacarne  Il febbraio 20, 2004 alle 3:40 PM

    è così decadente e barocco …cmq non mi è arrivata waiting 4 the night strumentale, mi dà. dati non validi…non so se è il mio media player o qlk nn funzionò alla fonte , il mio pc rifà le bizze e che palle…

  • amarantide  Il febbraio 20, 2004 alle 6:15 PM

    ma certo: sono appena tornata dal coiffeur… e mi sono anche fatta fare un lifting per rimpicciolire gli occhi. ora sono come tu mi vuoi… vedi mail

  • lefty333boy  Il febbraio 20, 2004 alle 6:19 PM

    forse il pallone sul balcone della vicina per la trecentesima volta …NO !! QUESTO NO… non credo proprio,,,…:-)

  • malacarne  Il febbraio 20, 2004 alle 9:16 PM

    e perché?

  • anonimo  Il febbraio 21, 2004 alle 12:55 am

    Scusami, Malacarne, se inserisco un mio incongruo commento qui. La mia totale inanità alle cose tecnologiche per me poco tecno e pochissimo logiche, mi ha impedito di trovare qui una casella dove mandarti un’email. Volevo solo congratularmi con te per le parole che metti insieme in questi rosari di cronache e dolori da sgranare giorno dopo giorno. Tutto qui. E grazie (o era una presa in giro?)per quello che hai detto di me su “Tom”: non ti scrivo questa cosa perché mi definisci il mai abbastanza compianto. Non mi compiango io, figuriamoci se mi compiangono gli altri…
    E se la mia ex-metà di Tom mi cazzierà per aver commentato qui, beh, me ne farò una ragione. Un abbraccio, sei bravissimo. Hai lettere e parole crudeli e soavi. Antonio (quello che aveva fondato “Tom” e poi se n’è iuto).

  • zombieglam  Il febbraio 21, 2004 alle 1:03 am

    che fai malacarne? come orfeo ti volti indietro? ce l’hai te un’ euridice da lasciar precipitare negli inferi?
    io no. ho un covo di mille baccanti. che mentre danzavo nudo mi hanno mangiato il cuore.

  • acommessadelloviessesulatuscolana  Il febbraio 21, 2004 alle 2:29 PM

    viemme a dà na leccatina…

  • amarantide  Il febbraio 21, 2004 alle 3:08 PM

    aho, nata’, che famo? nun tenta’ de traviamme er pischello! mo’ che te sei fatta er amico tuo froscio che tte credi de magnarteli tutti te?

  • malacarne  Il febbraio 21, 2004 alle 3:22 PM

    ciao A. M. , credo che a rimpiangerti siano in molti, probabilmente tutti quelli che hanno come te , “non molte competenze tecniche” magari perché si sono occupati di un casino di altre cose nella vita (e si vede) e lo mostrano con acume. A parte il fatto che avevi uno stile. (cmq la mia e-mail non la potevi trovare sul mio blog perchè non ce l’ho messa per evitare di essere preso per uno che adesca on-line) Che la tua dolce ex metà ti cazzii perché commenti qui è strano , è una regola generale che vi eravate dati, non commentare i piccoli blog fuffaroli, o solo una congiura del silenzio ad personam? (oppure perché sotto Roma: hic sunt leones?)

  • malacarne  Il febbraio 21, 2004 alle 3:29 PM

    anvedi sta zozzona de la commessa de l’oviesse vuole a leccatina;)) vabbè che so froscio ma ciò la curiosità io da quando ero pischello per davero , regazzino de seianni, de vedè se sotto il grembiule le commesse de’ li supermercati ciavevano la gona u non portavano gnente… amarà nun te sta a preoccupà mo vado a dà na sbirciatina e poi torno

  • amarantide  Il febbraio 21, 2004 alle 3:31 PM

    vacci: è simpatica da morire!

  • malacarne  Il febbraio 21, 2004 alle 3:41 PM

    aò amarà nun porta gnente quela sotto! cià la patata depilata…ehehe però che orge spregiudicate che racconta….

  • amarantide  Il febbraio 21, 2004 alle 3:47 PM

    vabbe’, dai: lei è ad inizio carriera… però fa morire con il suo romanesco. hai letto “colazione ar tufello”?

  • malacarne  Il febbraio 21, 2004 alle 4:16 PM

    magari ci dò uno sguardo domani, nel frattempo sto pensando ai “consigli della perfetta acchiappafroci” , ci penserò stanotte, appena incoccio Gianfranco, in arte Gianfleur (de-la-foret-et Delamer-aussì) per validi consigli in proposito…

  • lysandracoridon  Il febbraio 21, 2004 alle 5:01 PM

    buongiorno! che seratina ieri. Mala, mica ti sei comprato una parrucca scura lunga e liscia?!!

  • Dankan  Il febbraio 21, 2004 alle 8:03 PM

    Armani al rogo!!!!!!

  • Dankan  Il febbraio 21, 2004 alle 8:04 PM

    :*

  • Dankan  Il febbraio 21, 2004 alle 11:20 PM

    vieniti a fare due risate…

  • Dankan  Il febbraio 21, 2004 alle 11:37 PM

    quanto è bello Caino…spero che terrai ancora per un po quest’immagine. :))

  • malacarne  Il febbraio 22, 2004 alle 5:45 PM

    zombie. certo che
    non l’ho più un’euridice da gettare negli inferi, era dentro me mi sono voltato dentro e mi sono perduto in un’alba di miti infiniti non eterni. (non chiedermi che vuol dire , non lo so;)) oggi mi gira un po’ così…

  • malacarne  Il febbraio 22, 2004 alle 5:46 PM

    dankan, aderisci anche tu all’iniziativa: armani anch’io?:)

  • regulus21  Il febbraio 22, 2004 alle 6:39 PM

    Nooooo, Malaca’… daccapo “così” stai? -_-Ma ti vogli(am)o brioso e splendente… cos’è sta mosceria? ;-P

  • lysandracoridon  Il febbraio 22, 2004 alle 9:36 PM

    salviamo gay.tv

  • malacarne  Il febbraio 22, 2004 alle 9:53 PM

    testa moscia cazzo sempre duro, a volte le due cose in me coincidono…tipo quando mi fido degli altri. vabbè è stata colpa della parrucca ieri..ehehe sono uscito “consato” a fimmina (= travestito) , minkia non ho classe nè femminilità mi hanno detto, e poi sono troppo muscoloso . Sono salito con un tipo e…vabbè la racconto poi sta cosa, ora devo andare…a proposito a Palermo soffia lo scirocco…il mal d’africa è nel suo respiro…

  • malacarne  Il febbraio 22, 2004 alle 9:54 PM

    a proposito? eheh ma che sto a dì…questa per capirla ci vuole na laurea in psichiatria…;))

  • malacarne  Il febbraio 22, 2004 alle 10:03 PM

    GAY.TV NAVIGA IN CATTIVE ACQUE
    “Gay.tv sta attraversando una situazione di vera crisi. Dopo due anni di trasmissioni la prima emittente satellitare gratuita a tematica gay naviga in cattive acque.”
    informazioni su cos’è Gay.tv le potete trovare sul sito:
    Gay.tv

    ecco alcune iniziative nate spontaneamente su come salvare gay tv…

    1) Chiamare il numero 899 111 177 e prenotarsi per il gioco WE LOVE SHOPPING, in onda dal 17 Febbraio all’interno di “Thank U 4 Coming” su Gay.tv. Il numero è a pagamento e parte dei soldi della telefonata andranno accreditati a Gay.tv!

    2) Comprare la compilation MOVIN’OUT, nei negozi di dischi dal 13 Febbraio. Se potete regalatela, parlatene, fate girare la voce insomma! Se questa compilation scala la classifica sara’ una dimostrazione del fatto che un prodotto pubblicizzato da Gay.tv puo’ vendere e puo’ farlo anche bene!

    3) Iscriversi al GAY TV FAN CLUB, in un momento come questo, aderire a quest’iniziativa mostrera’ a tutti che esiste una fetta di pubblico attivo e partecipe.
    L’indirizzo del fan club è
    http://it.groups.yahoo.com/group/gaytvf
    .
    4) Scrivere a chetempochefa@rai.it e chiedere a Fabio Fazio di trattare l’argomento del “futuro incerto di Gay.tv” nella sua trasmissione “Chetempochefa”. Specificare che Gay.Tv si trova in un periodo di incertezza a causa dei marchi che si rifiutano di comprare spazi pubblicitari, nonostante il grande numero di contatti che la rete riceve giornalmente. La situazione è paradossale e bisogna parlarne tanto! ne ha parlato Simona Ventura domenica 15 febbraio a Quelli che il calcio.

    5) Scrivere a “Striscia la Notizia”, trattando gli stessi argomenti, all’indirizzo
    gabibbo@mediaset.it

    6) Richiedere l’inserimento della compilation MOVIN’OUT by GAY.TV in queste classifiche o in altre da voi conosciute:
    RADIO REPORTER
    RADIO ITALIA

    7) Scrivere ai quotidiani che leggete, se hanno rubriche di posta e non.

    8) Diffondere queste informazioni alle persone di vostra conoscenza!

    Anche uno solo di questi gesti potrebbe contribuire a salvare Gay.tv.

    Questo lo aggiungo io. Se vi è possibile, copiate questo post sul vostro blog e aiutate la tv più libera del nostro paese a vivere. So che molti di voi non l’hanno mai vista ma non è giusto tagliare le gambe al canale più intelligente d’Italia solo perchè nessuna azienda vuole legare il proprio nome al mondo omosessuale. E’ una cazzata e so che ne convenite con me. Salviamo Gay.tv, l’unica voce veramente libera di questo paese bigotto.

    segnalato da lysandracoridon commento mio (mala): a parte che non c’ho il satellite e dunque l’ho vista poco a casa di amici, mi spiace ma temo che sia un male necessario una tv gay, vuol dire che non c’è spazio per tematiche del genere sulle altre emittenti (ed è vero xkè da queer as folk a 6 fit under – ma chissenefrega non sono che biutiful sexygay, ma anche film veri (plata quemada – o fantasma- head on etc. – non passano nella Arcore tv a sei emittenze). Dunque finchè ci sarà ostruzionismo e censura gay tv è necessaria.

  • lysandracoridon  Il febbraio 22, 2004 alle 10:30 PM

    vabbè, avevi la scusa del carnevale!

  • Dankan  Il febbraio 23, 2004 alle 8:49 am

    Grazie per la nomina a barzellettiere ufficiale. :)) :* mega bacione.dankan

  • Dankan  Il febbraio 23, 2004 alle 12:03 PM

    Spero ke la mia e-mail ti sia arrivata,dato che ho problemi col computer e l’ho lanciato giu dalla finestra.Abito al primo piano quindi spero che la connessione sia veloce. Scherzo!!Comq se manca qualche pezzo fammelo sapere. :*

  • joni  Il febbraio 24, 2004 alle 12:13 am

    la mia testa su cuscini d’arance…
    respiro vento d’Africa vostra..
    e disseto genti scure di vini di mandorla
    .. e riappoggio la testa fra le arance che dormono esalando profumi e fumi d’essenze.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: