soprattutto fra la tenebre.

cominciamo la discesa verso Palermo

22.10 aeroporto Falcone-Borsellino.

(tocchiamo ferro)

Nico m’è venuto a pigliare – ci ha una bottiglia di Bailes – o come si scrive – in macchina a una curva vicino al monumento alla Mafia – prima c’era un gard-rail rosso laddove le bumme bum

ci si sbrodola e gluglù ce la scoliamo a metà da Punta Raisi a Palermo mentre scivoliamo sull’asfalto bagnato e la città Ã¨ triste e vuota , un copertone bruciacchiato sulla sabbia in riva al mare.

come entrare dalla porta di servizio, fra le stalle di un palazzo.

una donna avvolta in neri scialli  sugli scogli coi figli in mare e c’è marusu e soprattutto nelle tenebre lei aspetta e spera.

andiamo da A. – mi dice Nico, Gianfleur è lì e c’è pure M. che è uscito di nuovo poi è stato a Bergamo dall’altro vecchio porco ed ora sta da A.

Рfinch̬ non lo rimettono dentro (pensiamo entrambi)

a casa di A. c’è Gianfleur Delaforet et Delamer-aussi che mi abbraccia e mi regala un libro di Scespir (andrebbe scritto bene ma mi secca controllare l’ortografia e poi il primo grammatico fu il diavolo quando disse “mangiando dall’albero del bene e del male voi diventerete come gli Dei” così insegnò a declinare al plurale il nome di dio ed il paradiso fu fottuto).

A. guarda con apprensione M. sulla scala che mette le luci che Gianfleur ha trovato per strada su tutti i quadri e dietro la tenda e sembra di essere a Las vegas e mancano solo le ragazze pompin ed il can can e le slot mascin e mettiamo su mtv e occupiamo la casa della vecchia zia A. che si è fatto pure l’operazione che ci ha la gamba in TITANIO manco fosse l’uomo bionico abbiamo adeguate conoscenze tecnologiche- e ci fottiamo il casino e poi “mangiati e bevuti” la mettiamo a letto e lei dice che ahi la vecchiaia quando non c’è più la salute

la salute è importante-ci dico-soprattutto nelle tenebre.

 usciamo direzione Favorita -io ci ho voglia di scopare- manco fossi uscito ora. 

e il tempo mi scivola in un vortice ad ogni giro di lancette sul quadrante (ecco un particolare molto narrativo)

soprattutto nelle tenebre

Posta un commento o usa questo indirizzo per il trackback.

Commenti

  • malacarne  Il dicembre 23, 2004 alle 4:26 PM

    e alla fine neanche ho scopato, che incontro F. che sta a Duessendorf e mi da il suo numero e pure l’indirizzo e così ci veniamo a trovare all’anno nuovo che magari le cose vanno male e cambiamo città e siamo tutti precari e appesi al filo di una storia infinita e siamo tutti infiniti nelle tenebre di un BUON NATALE

  • Andriano  Il dicembre 23, 2004 alle 4:55 PM

    Non che vi fosse così tanto di filosofico, parlava di come tagliare dita, testa e togliere la pelle ai cristiani e ai preti, qualora si voglia salvare il mondo.

  • anonimo  Il dicembre 23, 2004 alle 5:48 PM

    sì però tu, Adriano, la strada l’hai vista da molto lontano, figlio bello

  • malacarne  Il dicembre 23, 2004 alle 5:49 PM

    ero io sloggato

  • amarantide  Il dicembre 23, 2004 alle 8:42 PM

    grazie per l’anteprima! continua a scrivere, tanto ci scappi presto dall’isola maledetta, no?
    è vero quello che mi hai detto sulla differenza tra dgtcamera e usa-e-getta: tutto ha un prezzo, anche la comodità di scattare in “quel” modo, tanto poi si può cancellare subito e non si spreca pellicola. le ultime foto che ho postato le ho fatte proprio con una usa-e-getta, ispirata da te mentre aspettavo una coincidenza e mi annoiavo a venezia/mestre. non ne avevo mai usata una, prima, nelle tenebre dei vicoli di genova non sono proprio l’ideale, ma per il resto direi di sì, e c’è molta più soddisfazione usando un mezzo “povero”.
    buona serata, unni fari prioccupari, eheheh
    p.s. se imposti una simulazione di sensibilità alta con il tuo mezzo sofisticato, puoi scattare senza flash anche di notte 😉 dai, lavora un po’ anche di occhio, poi non troverai scuse di scanner da reinstallare, che basta solo il cavetto usb!

  • orsarossa  Il dicembre 23, 2004 alle 9:35 PM
  • lefty333boy  Il dicembre 24, 2004 alle 12:16 am

    —–
    danz bambolina danz è natale !! 🙂
    non sei ventuto male in questo video a? 🙂

  • emisola  Il dicembre 24, 2004 alle 2:51 PM

    come capisco quel tempo che ti scivola….

  • amarantide  Il dicembre 24, 2004 alle 3:23 PM

    lefty è un mascalzone! vedo che ha postato il video anche da te. mi ha sfidata a riconoscerti, spero di aver dato la risposta esatta e di non aver indicato un tuo nemico 😉

  • e-bow  Il dicembre 24, 2004 alle 4:52 PM

    merry xmas night.

  • agnese  Il dicembre 25, 2004 alle 3:41 PM

    guarda nel cassetto segreto!

  • amarantide  Il dicembre 26, 2004 alle 6:26 PM

    dove sei sparito? ho riletto la tua battuta sul “color stronzo”. fantastica!

  • massimor  Il dicembre 28, 2004 alle 12:36 am

    Lasciamo al diavolo la grammatica, noi ci teniamo la pratica.
    ciao

  • anonimo  Il dicembre 28, 2004 alle 7:32 am

    Porno

  • anonimo  Il dicembre 28, 2004 alle 3:10 PM

    stavo passando in rassegna tutti i blog della MozblogBar, e di solito leggo pochi post per farmi un idea se eliminare o tenere per un futuro… il tuo… per ora sono arrivato al “10.5 Amsterdam”, a proposito: ma il 10.0 lo apro ed è vuoto, è un errore o è voluto? Cmq grazie per le piacevoli ore passate a leggerti, un libro che non scimmiotta altri libri, questo è il mio commento… grazie ancora, ciau!

  • amarantide  Il dicembre 28, 2004 alle 11:44 PM

    cominciamo la discesa verso bruxelles…
    già andato via, luna lunatica anche tu in questo cattivo natale, spero che quando leggerai ti sentirai più leggero. ciao m…

  • lefty333boy  Il dicembre 28, 2004 alle 11:48 PM

    Bayles

  • lefty333boy  Il dicembre 28, 2004 alle 11:51 PM

    io ci ho voglia di scopare- manco fossi uscito ora.

  • e-bow  Il dicembre 30, 2004 alle 7:14 PM

    sono passato x darti il buon natale, rieccomi per l’immancabile …and a happy new year!!

  • zombieglam  Il dicembre 30, 2004 alle 9:24 PM

    io ci ho sempre voglia di scopare. mi pare. gli è il caso che nessuno ha voglia di scopare me. hmmm. maledetto il senso di riempimento! (T-T) non auguro buon natale perchè non sono cristiano nè buon anno perchè l’anno non inzia il primo. almeno il mio di anno. perciò alla fine passo solo per fare un saluto. e leggere l’ultima di malacarne.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: