1.

il tesoro

 mezzogiorno

esco dalla porta laterale della Gare du Nord, mi trovo proiettato a Marrackesh, sfilo fra veli e incensi sulla rue de Bramant e musica di unguenti emana da tutti i negozi, 

 stordirsi fra le stradine e i mercati e la ressa e mi sento dentro un quandro di guttuso piùttosto che nella mia palermo da dimenticare, ma cosa sto cercando fra i banchi della frutta e in tutte le vetrine ed il riflesso del pianeta?

il premio della caccia al tesoro é in questo perdersi?

Al sexy shop con cabine porno un vecchio mi sguarda ipocritamente dal riflesso dei dvd porno esposti in vetrina, vado nei cessi e mostro la merce nella conchiglia tipo fontana di Duchamp, o Man ray o roba museale come il vecchio stesso, ed io mi sono assolutamente moderno, tanto che quando il vecchio porco esce dieci euri dalla tasca faccio il mio numero di eterosessuale omofobo e lo spintono, e ingiurio sale pédé, giusto perché si ecciti davvero ed esca il portafogli, 

Rientro nella gare du Nord e prendo un tram mi scopro a cercare giustificazioni: ma come cazzo ti permetti- dieci euri!- vabbé  che non va bene sempre, le strade si sono svuotate e battono solo due tossici e devo ripiegare sui massaggi su gayromeo e sul Vlan, e cose cosi’ e insomma niente da dimostrare potrei andare a spaccare pietre nelle buie miniere, ma ci sono troppi tesori da estrarre in superficie.

 2 .

mezzanotte 

 il ragazzo sembra marocchino o trapanese, arriva con una borsa di cianfrusaglie da vuotare con tutti  i suoi fantasmi:

poi si sveste e si sdraia sui due teli con cui copro il divano-letto che ho aperto, ha un intruglio oleoso col quale vuole lo massaggi e che pela le mani e olezza di eucaliptus e benzina o roba cosi’,

mi contatta per telefono- ho rimesso l’annuncio sul giornale delle pulci e finalmente é stato distribuito-

quando arrivo a massaggiare i lombi vuole che vada più a fondo.

in questa valle in cui i deserti si ricoprono di amianto,

 (se solo potessi risvegliarmi, prendere in mano il dolore e camminare

aprire le braccia al sole, sorprendermi di spalle in un istante in cui

sono distante

sfuggire il labirinto, potrei ancora salvarlo.

invece): nessuna speranza sono solo un marinaio e una puttana, cammino sopra le acque solo sui ponti.

e allora lui si vuole raccontare:

libano o pakistan, iran, alternativamente cambia nazionalità, mentendo sempre, come se fossi l’ufficio immigrazione e mi importasse,  posti che per me da bambino erano solo lampade magiche e tappeti in ghirigori, parole e gesti della mano in arzigogoli, una scrittura tutta di virgole, come la vita, e di come giocava a pallone di come si viveva nel gomitolo di strade,

 ed esce dalla borsa guanti da gommista e cacciavite  a stella dal manico ovoidale

e che vuole che sprofondi in questa valle i cui suo zio o suo padre o suo nonno o chissà lo trascinava, nel retro del garage.

(sorprendermi di spalle in un istante in cui sono lontano da tutto questo Male che mi  trama le vene, che si dipana ariannico per salvarmi oppure  perdermi?oppure una terza via che IO non conosco ancora, o forse mai)

 e che uno cosi’ lo violava, con olio di macchina che gli bruciava dentro, con olio di macchina perché siamo animali biomeccanici, e

io mi chiedo, in un attimo in cui mi sorprendo, incredulo, di spalle, se esistono officine e gommisti a Bagdad, 

e mi chiedo se almeno Sheherazade alla fine sia stata risparmiata.

tre del mattino

mi sveglio col presentimento che le mie mille notti non sono che una sola 

Posta un commento o usa questo indirizzo per il trackback.

Commenti

  • orsarossa  Il Maggio 31, 2006 alle 3:10 am

    non riesco mai a dirti nulla subito.
    perche’ rimango sempre stupita.

    mi fai l’effetto di un mancamento.
    come se perdessi l’equilibrio .
    caduta.svenuta.
    tutto scordato.

    *O

  • lefty333boy  Il Maggio 31, 2006 alle 3:16 am

    mi sveglio col presentimento che le mie mille notti non sono che una sola –sono ass olutamente d accordo 😉 la stessa identicxa notte

  • nessuno77  Il Maggio 31, 2006 alle 3:17 am

    non è facile…

  • goodnightmoon88  Il Maggio 31, 2006 alle 6:01 PM

    Ho sentito qualcosa salirmi e le ho eiaculato in bocca. Ha fatto per staccarsi. Ricordo solo che le ho detto: “ Con l’ingoio principessa” e lei servile e docile ha ingoiato.
    Sono crollato in coma. Dissolvenza in bianco e nero. Black out, come nel film di Abel Ferrara.
    ciao malacarne. posto qui ma è per la siniora. che ha chiuso i commenti.
    mi scuso per la mia irriverenza. Maestro.
    buona serata.

  • goodnightmoon88  Il Maggio 31, 2006 alle 6:49 PM

    scusa malacarne sono ancora qui. ho letto il tuo post. ma è realtà o invenzione letteraria?
    cioè sto leggendo tue storie personali o dei fatti romanzati raccontati in prima persona?
    cmq me gusta. ciao

  • Vibaa  Il Maggio 31, 2006 alle 7:55 PM

    Un bacio fratuzzo ,leggo sempre.

  • -LittleLune-  Il giugno 1, 2006 alle 5:25 am

    Che scudo opaco che è l’indifferenza…

  • Zambini  Il giugno 1, 2006 alle 1:16 PM

    Sempre un piacere leggerti ..riesci a svelare l’insvelabile.

  • anonimo  Il giugno 2, 2006 alle 2:48 PM

    Ieri ho passato una gran bella giornata a palermo…il pomeriggio al parco della favorita speranzoso di beccare qualche malacarne ma il massimo che ho visto sono state delle squallide nigeriane per nulla carine, ke peccato…

    Il tuo prossimo (giovane) mecenate

  • malacarne  Il giugno 3, 2006 alle 2:56 am

    orsuccia
    l’effetto di un mancamento o di una mancanza?perché mi sento cosi’ assente in questi giorni, come distante, mi sorprendo di spalle mentre sono intento a vivere notte dopo notte in cerca di una parola che colmi questo vuoto, la parola definitiva che mi lasci tramortito me pure, e sdilinquito o chessoio, invece sento solo la mancanza….
    left, spero che saremo risparmiati anche noi come sheherazade….

  • malacarne  Il giugno 3, 2006 alle 3:02 am

    goodnightmoon, é il mio diario che leggi, é quasi tutto vero, cambio qualche nome, a volte prometto agli amici di mettere pseudonimi ma poi non lo faccio, come le correzzioni, insomma qui confesso, mento, quel che non ricordo lo invento, ricucio, rattoppo, cerco sempre di dire tutta la verita’, insomma faccio finta che la verita’ esista, ma la verita’, come Psiche, fugge se ti accosti a vederla troppo da vicino….

  • orsarossa  Il giugno 3, 2006 alle 3:20 am

    ciao mala ci sei dentro anche tu .
    tra quelle creature che m’hanno graffiata.

    ti abbraccio nella notte che sei.
    nel punto esatto dove sei .

    un bacio.
    come fossi li’.

    *orsuccia

  • anonimo  Il giugno 6, 2006 alle 1:36 am

    come le correzZioni, insomma qui confesso

    wow, potevi metterne 3 di z…

  • goodnightmoon88  Il giugno 8, 2006 alle 2:54 PM

    grazie della tua risposta malacarne
    sei molto gentile :-))

    anonimo- malacarne ne può mettere anche 4 di z , lui resta malacarne e tu un coglione.

  • anonimo  Il giugno 9, 2006 alle 2:34 am

    e tu lo zerbino di turno…

  • malacarne  Il giugno 9, 2006 alle 11:22 PM

    correzione e correzzione sono due parole diverse nel mio idioletto…ma voi potete continuare ad insultarvi, fate come non fossi qui;))

  • goodnightmoon88  Il giugno 10, 2006 alle 3:11 PM

    sempre saputo di essere uno zerbino… la consapevolezza. scusa malaCarne d’altronde che ne so del tuo dialetto… io vengo x leggere e non mi piacciono gli anonimi che insultano. stop.

  • lefty333boy  Il ottobre 6, 2006 alle 3:24 am

    AIUTAMI – TI PREGO- stasera sono a livelli pericolosi

  • lefty333boy  Il ottobre 6, 2006 alle 3:24 am

    nessuno mi dà – una mano-

  • malacarne  Il ottobre 6, 2006 alle 3:25 am

    passati tre mesi:
    giusto per pudore ho attteso prima di chiudere i commenti con una pedanteria: anche idioletto e dialetto sono due parole diverse, e stavolta non nel mio dialetto ne’ nel mio idioletto: ma pigghialu u dizionariu na vota tantu a soru eheheh

  • orsarossa  Il ottobre 6, 2006 alle 3:29 am

    notte da lupi mala

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: