L’arabo in me

II

 

a casa di Julie, cianfrusaglie impolverate, sul vassoio sopra il tavolino, lei spalmata sul divano come burro col suo beur raccattato chissà dove probabilmente un altro spacciatore, ognuno ha i suoi circuiti, mi dice, e io penso ai corti, alle corti dei miracoli ed i cortili in cui non sono cresciuto e solo quelli rimpiango.

Lei é un’altra sopravvissuta a tutto e solo per questo mi interessa il suo sessantottismo fatto negli ottanta, per ritrovarsi spalmata su un divano con un arabo che la tratta da puttana. 

mon copain lavora vicino casa tua , esclama Julie, in una sauna gay.

ah si’ , mi dice lui, lo "spad’quatr ur" come lui pronuncia la balzana grafica del logo della sauna che non compare pero’ sulla porta d’entrata, bianca e discreta, senza neanche una bandiera gay o simili, ma solo all’interno della sauna e nelle riviste, e chissà come lo sa lui, l’etero.

Lascia che ti dica una cosa, mon cousin, mi dice lui serrando la mano un breve istante e poi portando le dita al petto come usano fra loro:

aprire una sauna gay in pieno quartiere arabo é una provocazione;

la sauna é li’ da sette otto anni, rispondo, e poi scusa cugino, anche fare un quartire arabo nel centro della capitale d’europa  é una grossa provocazione.

sei razzista, mi fa lui

Julie accende una canna, comprende che la tenzione monta, ok les enfants on se calme, ci passiamo il petard scaccolandolo nel posacenere nervosamente finché ci si rimette a conversare tranquillamente quando mi chiede da che parte d’italia vengo , e chissà perché st’isola é rispettata, e lui mi dice: una volta era araba la sicilia lo sapevi, 

tra una cosa e l’altra:

 l’arabo in me

 il punico il greco il fenicio, l’araba fenice, il sisifo felice il francese il normanno il nord man il normale il suddista il sudario l’abcdario e soprattutto 

l’angelo dell’infinito niente    

Posta un commento o usa questo indirizzo per il trackback.

Commenti

  • klingsor  Il giugno 18, 2006 alle 12:16 PM

    hanno pure inventato la scrittura da quelle parti, per poi vedersela trasformare in fumo da un infinito niente très charmant 😉

  • Etranger  Il giugno 20, 2006 alle 3:52 PM

    tu vaivaivai

  • SorrisoAlPubblico  Il giugno 20, 2006 alle 9:51 PM

    un pò di universo in ognuno di noi.
    Non si può essere razzisti oggi.
    temo.

  • Zambini  Il giugno 21, 2006 alle 8:10 PM

    scrivi veramente bene…ma lo scrittore lo fai di mestiere? 🙂

  • malacarne  Il giugno 27, 2006 alle 9:48 PM

    Di mestiere faccio quel che c’é scritto sul frontespizio

  • lefty333boy  Il giugno 27, 2006 alle 9:53 PM

    non ti ci vedo a fare le canne 😉 frontospizio =? aaha
    a lick
    always mine and crazy
    my water SEXX

  • malacarne  Il giugno 27, 2006 alle 9:56 PM

    klingsoror, se la scrittura torna al fumo da cui viene, che importa , se dalle ceneri riemerge più Fenice che mai…
    sono momentaneamente assente sto studiando inglese in vista della Phoenice…
    “Male prostitutes are often poorly educated and frequently experience sexual and physical violence. Less than a third have had a check-up for sexually transmitted diseases. (Kevin O’Sullivan, “Male prostitution study shows link with drugs,” Irish Times, 30 July 1997)
    geniali sti sociologorroici, ti danno tutte le informazioni necessarie hanno dimenticato di dirmi le ore in cui c’é più affluenza pero’
    “Frequently prostitued male youths are beaten up and robbed in the area in which they congregate, near Wellington Monument. (David Sleator, “Drug abuse leads to sex and violence in Phoenix Park,” The Irish Times, 12 April 1997)”

  • malacarne  Il giugno 27, 2006 alle 9:59 PM

    leftycino au ar iu;))

  • malacarne  Il giugno 27, 2006 alle 10:01 PM

    nessun frontOspizio, non mi sono ancora ritirato, anzi io arabo fenice

  • lefty333boy  Il giugno 27, 2006 alle 10:03 PM

    OUI je suis front0rifizio ,-) araba felice sui

  • lefty333boy  Il giugno 27, 2006 alle 10:07 PM

    Male prostitutes are often poorly educated–che non è il tuo case of course ;-))) come si dice -sono -in dialetto tuo =?

  • Strannik  Il giugno 27, 2006 alle 11:52 PM

    è molto bello come scrivi, ho letto anche cose vecchie…grazie.

  • lefty333boy  Il giugno 28, 2006 alle 10:34 PM

    SPAM :-)=

  • lefty333boy  Il giugno 29, 2006 alle 12:54 am

    5 Luglio 2004 – 16:19

    ti voglio ancora bene
    per via del tuo gran pene,
    non vado più ad Atene
    che cosa mi trattiene?
    paura che dietro una colonna
    trovi lefty vestito da DONNA!
    eheheh;)
    La mia homepage: http://porno.splinder.com malacarne

  • Dankan  Il giugno 29, 2006 alle 11:42 PM

    baci dal passato:)
    dankan…huomo

  • malacarne  Il luglio 1, 2006 alle 8:38 PM

    ciao danka, il passato non esiste, siamo assolutamente contemporanei, anche se paralleli forse e non ci si incontrerà.
    lefty “io sono” si dice “sugnu”,essi sono si dice “sunnu”…che muccapazza che sei…

  • lefty333boy  Il luglio 1, 2006 alle 8:43 PM

    che muccapazza che sugnu 🙂 tu dire bene Grande Fratello Toro Seduto ( uauu) nevica a brux elles ?
    ciao water-proof-sex
    miao

  • lefty333boy  Il luglio 1, 2006 alle 8:45 PM

    ti sparo anche una frase poetica và che è sabato..
    hahah
    -ho bevuto troppo deserto – ti piace? lick

  • Vibaa  Il luglio 2, 2006 alle 5:49 PM

    che fine hai fatto fratuzzu beddu ormai ti dò per disperso..la tua mala carne ti ha forse trattenuto?

  • Gloria_73  Il luglio 3, 2006 alle 12:03 am

    ciao

  • malacarne  Il luglio 3, 2006 alle 2:25 am

    amore,spari’ per riflettere un po’ e per cercare…nel frattempo la vita chiama da ogni lato, mi disperde, vorrei tornaresseresolo per ritrovarmi nella mala carne dovrei scriverti ma…meglio a voce, ti abbraccio

  • Vibaa  Il luglio 3, 2006 alle 3:43 am

    infatti non mi scrivi, ma a voce è sempre poco, poco tempo,pochi soldi, poche parole. Dovrei raccontare la vita ma non so farlo, forse è meglio ingoiarla.baci nostalgici..

  • orsarossa  Il luglio 6, 2006 alle 6:38 PM

    quando ho visto questa foto ho pensato:”questa la mando a malacarne”.

    ti bacio.
    *orsa

  • orsarossa  Il luglio 6, 2006 alle 6:39 PM
  • zombieglam  Il luglio 9, 2006 alle 1:51 am

    in me non c’è più niente. ma l’ho detto infinite volte che ormai non ha più senso…

    andare avanti, questo l’unica cosa.

    con il volto di marmo incorniciato di sogni _ ora e sempre.

    un bacio zombico.

  • cloudboy25  Il luglio 9, 2006 alle 1:34 PM

    Il tuo mondo era sulla scia di un altro. Mi hanno invitato a visitarlo e l’ho fatto. C’è qualcosa di antico, qui. Come se si visitasse un classico in bianco e nero. C’è il fascino delle macerie, che hanno ormai perso una fisionomia, e che bisogna ricostruire col ricordo e l’immaginazione.

  • crashedheaven  Il luglio 11, 2006 alle 5:05 PM

    mi ha leccato il cuore.
    chapeau

  • nullsoft24  Il luglio 11, 2006 alle 11:05 PM

    accendi l’arabo in me? tuscè’

  • malacarne  Il luglio 14, 2006 alle 10:42 am

    vibaa,ti abbraccio dal gorgo in cui stiamo ingoiando la vita e le sue macerie.
    cloudboy25, é che non so architettare, scrivo cio’ che resta del mio tempo e aspetto che altri, magari tu, tracci un percorso fra queste rovine e ridisegni la carta del mio Giorno e dei miei sogni, dia loro un senso, se ce n’é uno, le assolva se meritano di essere conservate, o le cancelli.
    Grazie orsarossa, mi sento fantasmatico su queste mura dirupe, come nella foto che mi hai regalato.

    Zombie, quando non resta più NIENTE, quando sei giunto alla fine del TUO percorso, quando NON c’é più NIENTE da dire e le parole ritornano in cerchio a ripetersi, é Solo Allora Che TU Cominci Davvero a Parlare: La Parola tende al silenzio da cui nasce e solo strappata al silenzio la Parola vive. Ti definisci uno zombie, ma non seppi mai se fosti un morto che si crede Vivo o un vivo che si crede Morto. Eppure la tua voce a volte arriva nonostante…

  • violinistafolle  Il luglio 16, 2006 alle 3:24 am

    Un modulo narrativo originale, quasi geniale nella sua allucinata freddezza ed allo stesso tempo metaforico ed onirico.
    Complimenti!

  • LaPadroncina  Il luglio 19, 2006 alle 7:40 PM

    Complimenti per il tuo blog….e per i tuoi racconti…sono molto….molto e basta.
    Frustatine!

  • Zambini  Il luglio 22, 2006 alle 12:38 PM

    Sempre complimenti…ma ormai cosa te li dico a fare 😀

  • amarantide  Il luglio 23, 2006 alle 10:27 PM

    nessun internet café nella nuova città? continuo a °__Q in quel posto, manda prove, plz

  • lefty333boy  Il luglio 23, 2006 alle 10:38 PM

    fratuzzo malacà– ma se nemmeno nei libri scrivi il tuo nome come fanno a darti i diRITTI d autore? .-)) miaokiss

  • malacarne  Il luglio 24, 2006 alle 10:18 am

    leftycino, é una marchetta come un’altra,chiamami come vuoi ma non chiamarmi amore, chiamami come vuoi io sono degno del mio nome;))

  • malacarne  Il luglio 24, 2006 alle 10:24 am

    Amara vorrei anch’io prove
    seguirmi le tracce in questo “altrove”
    perdermi…

  • orsarossa  Il luglio 24, 2006 alle 1:43 PM

    *O

  • orsarossa  Il luglio 24, 2006 alle 1:44 PM

    ci riprovo ..questa foto e’ per te*

  • orsarossa  Il luglio 24, 2006 alle 1:45 PM

    e’ destino che tu non la veda.
    certi destini mi sono incomprensibili.

    orsa

  • neroinchiostro  Il luglio 26, 2006 alle 10:52 PM

    Certi sogni non svaniscono all’alba ma restano impressi e diventano parole

  • JeanPierreN  Il luglio 28, 2006 alle 1:18 PM

    Can somebody tell me now who is this terrorist
    Those girls that smile kindly then rip your life to pieces?
    Can somebody tell me now am I alone with this
    This little pill in my hand and with this secret kiss
    Am I alone in this…

  • e-bow  Il luglio 28, 2006 alle 3:45 PM

    Visto che so farlo meglio mi limito come al solito a farti sapere che ci sono anche io. Ti leggo sempre con immenso piacere 🙂

  • inconsapevole  Il agosto 2, 2006 alle 2:31 PM

    malacà, se passi per ibiza fammi un fischio. 🙂

  • lakanamamu  Il agosto 3, 2006 alle 9:32 am

    beh, sono stato via tanto. torno e ti trovo tale e quale….
    veuillez agréer, monsieur, l’expression de ma plus haute consideration!
    complimenti…

  • malacarne  Il agosto 3, 2006 alle 3:33 PM

    c’est pas forcement qlc de bien

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: