e spegnerà tutte le luci in cielo, rapirà i tuoi occhi putrefatti, violerà la tua inutile vita perché nasca qualcosa di vero,

o perlomeno meno infetto

 

Posta un commento o usa questo indirizzo per il trackback.

Commenti

  • anonimo  Il aprile 1, 2008 alle 10:51 PM

    perchè ogni volta che sento “i ragazzi del sole” di giuni russo penso a te?

    un bacio, leggero come solo i mie baci sanno esserlo.
    baci assenti quasi.

    zombie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: