l’hanno sequestrata – urla dalla punta estrema della strada la Pelata:  

la camionetta bianca passa davanti la zona delle puttane e sfreccia

 sulla camionetta bianca tipo quella dei film dell’orrore e i vetri tremano dei suoi pugni appare il viso della Musa come un urlo di Munch su uno schermo piatto

le traveste restano un attimo in silenzio, scompigliate

gridano che hanno sequestrato la Musa, per violentarla e farla a pezzi

e corrono dietro la camionetta, si tolgono le scapre e emettono l’urlo di battaglia

 "TODAS"

tutte smettono di fare quello che fanno tette al vento o colli di bottiglia o civettare e corrono coi tacchi in mano e lanciano pietre e bottiglie dietro l’auto che ha svoltato l’angolo e sbanda 

questo buio dei lampioni in rue Saint Jean é un mantello d’ali di pipistrello

violenza dell’animo e fisica

sempre un po’ la stessa

in un universo frattale

La Musa fottuta in vena

alcolica

con mani di girandole

contro le nuvole.

si butta giù dall’auto in corsa alfine

arriva alla piazza in sangue

alla piazza in sangue spiega

quest’universo frattale

sempre lo stesso

il maniaco l’ha riconosciuto dall’odore

appena salita in auto lui ha chiuso le portiere

poi ha detto qualcosa di strano una frase che nessuno ha mai capito

e quell’odore di spirito

di spirito alcolico

di mani di girandole

contro le nubi

per dare un senso alla tragedia

di respirare.

Posta un commento o usa questo indirizzo per il trackback.

Commenti

  • anonimo  Il luglio 8, 2008 alle 5:50 PM

    Todas

  • malacarne  Il luglio 8, 2008 alle 5:54 PM

    é la parola in codice nel caso in cui ti capiti qlc in strada tipo banda di omofobi naziskin o arabi, psicoassassini….o scontro fra traveste e magnacci delle puttane…

  • anonimo  Il luglio 8, 2008 alle 7:11 PM

    come fai a vivere sta seconda vita malacà?

  • malacarne  Il luglio 8, 2008 alle 7:31 PM

    seconda vita?

    nel senso che chi scrive vive due volte, ed esiste solo nell’attimo intermedio che precede la lettura altrui?
    o nel senso che ipotizzi una vita diversa da quella che qui leggi? (in questo senso non ho una seconda
    vita di scorta, solo questo caos frattale)

  • anonimo  Il luglio 8, 2008 alle 7:48 PM

    allora vieni a roma e fatti pagare

  • anonimo  Il luglio 8, 2008 alle 10:19 PM

    scusami vorrei solo conoscerti

  • malacarne  Il luglio 8, 2008 alle 10:50 PM

    normalemente non uso il blog per fare “racolage” (non mi ricordo come si dice in italiano)….cmq tutto quello che ti serve per conoscermi é in queste pagine

  • malacarne  Il luglio 8, 2008 alle 10:54 PM

    a proposito di marchette oggi ho provato ad inserire pubblicità e barra di ricerca google…ma le pubblicità nn c’entrano molto coi contenuti del sito, dovrei trovare aziende che vendono vibratori e tacchi a spillo o chat erotiche e tutto il supermercato del pianeta…che marchettone;) fra un po’ mettero’ anche il bottone donazioni tipo “mantienimi” cosi’ se vuoi potrai pagarmi in anticipo…ehehhe que puto barato que soy

  • Dankan  Il luglio 10, 2008 alle 12:15 PM

    ahahahhaha ,il bottone donazioni:) perche mi dici di londra così? devo decidermi se tresferirmi a milano o a londra e non so porprio cosa scegliere.pensavo che londra fosse molto piu libera da questo punto di vista.
    Per la pubblicità puoi provare sul giornale Famiglia Cristiana:))))))
    un abbraccio e mi fa sempre piacere sapere che sei ancora vivo.

  • malacarne  Il luglio 10, 2008 alle 1:27 PM

    dipende che gay sei diventato….e da che lavoro andrai a fare.

    Io ho provato Londra per un po’, a parte le marchette, lavoravo al First Out, ma li ho mollati in malo modo, non credo riprenderanno un italiano dopo di me….
    Molti che conosco hanno cominciato col volantinaggio e ora lavorano alla “British Library”, hanno fatto marchette e ora lavorano in case di cura per anziani, erano da Benetton, Café Nero, o Costa quando balbettavano inglese (ma avevano una laurea in tasca) e ora lavorano come architetti avvocati o professori e guadagnano 50 mila euro all’anno.
    Ma per lo più la gente semplicemente migliora il livello d’inglese e va altrove. In questo caso ti diverti, perché non sei strssato, lavori il sufficiente per sopravvivere e divertirti e fai vita sociale per lo più…
    Chi resta lavora come un matto per pagare affitti e trasporti proibitivi.
    Londra accoglie tutti, ma é una città dove puoi incontrare ogni giorno chi ti dà 243 coltellate per farti dire il codice della tua carta di credito.
    Tutti i gay giovani e stranieri fanno marchette, soprattutto gli italiani, in questo caso vai a Earls Court…
    I locali gay sono pieni di drogati e non credo si scopi molto se non per soldi…ma forse la mia visione é un po’ viziata.

    se ti piace parlare inglese e andare nei club e nelle disco e drogarti tutto il week end per poi rientrare nelle fabbriche del giorno a lavorare Milano o Londra é lo stesso… (nei due casi e ti vestirai “alla moda” anche se a Londra il fashion é una cosa diversa che qui- in genere é vestirsi stravaganti e sporchi come una rock star in crisi di carriera).
    Nei due casi lavorerai come un malato per pagare affitti carissimi,avrai una qualità di vita pessima ma penserai che sei in una metropoli e dunque ipnotizzato dalla limousine che ti passa davanti penserai che sei parte di questo bellissimo mondo anche se poi non hai i soldi manco per il bus (figuriamoci la metro)
    Insomma poi scrivo qlc altro su londra, davvero non si finisce mai…anche se ogni esperienza é personale…ed io ho una visione schermata di lutto sul mondo

  • orsarossa  Il luglio 10, 2008 alle 2:11 PM

    take in venice 2007

  • malacarne  Il luglio 10, 2008 alle 2:32 PM

    admirior parieNs te non cecidisse ruinis

  • lefty333boy  Il luglio 10, 2008 alle 10:07 PM

    non hai un video per questo?
    era molto bello quello venerdì, 20 giugno 2008
    sta bene anche qui :))
    a hag

  • lefty333boy  Il luglio 10, 2008 alle 10:11 PM
  • malacarne  Il luglio 10, 2008 alle 10:13 PM

    in effetti i video non li faccio io, ma quelli del comitato alhambra che ce l’hanno colle traveste sotto casa…devo vedere se ne hanno messi di nuovi…
    La cosa che ci diverte é che ce li siamo visti a casa e scompisciati dalle risate..quelli del comitato credono che le traveste e i puttani non vanno su youtube…

  • malacarne  Il luglio 10, 2008 alle 10:18 PM

    It’ s the first one the good one… vedi qlc x la 1° volta ed hai una impressione completa, ma “complicata” della sua personalità.
    Poi le cose che si dicono e si fanno e le menzogne e l’eventuale scambio emotivo maschera quella prima impressione.
    Dirai: nn bisogna fermarsi alle prime apparenze, e dopo molto tempo scopri che era esattamente la prima impressione sullo sconosciuto la più prossima alla sua personalità vera.

  • orsarossa  Il luglio 10, 2008 alle 10:21 PM

    verissimo mala..
    la prima impressione ti segna e non mente mai

  • lefty333boy  Il luglio 10, 2008 alle 10:24 PM

    Dirai: nn bisogna fermarsi alle prime apparenze, e dopo molto tempo scopri che era esattamente la prima impressione sullo sconosciuto la più prossima alla sua personalità vera.

    VERISIIMO ( Dio:)

  • malacarne  Il luglio 10, 2008 alle 10:26 PM

    se solo sapessimo leggerla “semplificarla”, scinderla in parti…ci risparmieremmo brutte sorprese, tipo dare un bacio al nostro futuro assassino, in pose equivoche immortalato…

  • malacarne  Il luglio 10, 2008 alle 10:28 PM

    se siete online più tardi…ora accompagno una “chica” al lavoro…se quelli del comitato alhambra filmano una fiat argentata é il mio taxi clandestino eheheheh

  • lefty333boy  Il luglio 10, 2008 alle 10:32 PM

    .se quelli del comitato alhambra filmano una fiat argentata é il mio taxi clandestino eheheheh

    ahahah

  • orsarossa  Il luglio 10, 2008 alle 10:33 PM

    sei una specie di caronte ?..

  • malacarne  Il luglio 10, 2008 alle 11:07 PM

    le traghetto nella notte, ma il posto dove lavorano é vicino…

  • lefty333boy  Il luglio 10, 2008 alle 11:13 PM

    MP ( urgent 🙂

  • lefty333boy  Il luglio 10, 2008 alle 11:17 PM

    vai di corsaaaaaaaaaa ahaha

    poi mi racconti
    ot

  • malacarne  Il luglio 10, 2008 alle 11:43 PM

    visto… sta cam4 sta trasformando i clienti potenziali in una banda di segaioli, ma per fortuna mi sto riciclando….la repressione sessuale era il nostro pene quotidiano…cioé pane;)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: