con mani adolescenti contro il vento del mattino, dal vetro gelato dell auto in ghirigori muove le dita, come suonasse un piano una musica come stesse dirigendo l´orchestra dell alba , il farsi lento e sornione del giorno puttano
sotto il cielo di Parigi

Parigi IERI

Cedric vestito di luce, nudo e eretto contro l abat jour fioca accesa nella stanza d´hotel, il cliente vuole un numerino.
Sulla route de Souresnes a Porte Dauphine la notte si ricopre di un manto di cristallo, poi il tipo imbarca Cedric e parte, fa una vasca allee retour e passa a prendermi…
il cliente vuole un attivo e un passivo, mi fa lui civettuolo.

con mani adolescenti contro il vento gelido dell alba Cedric disegna ghirigori e dirige un´orchestra immaginaria tutta nella sua testa. L-autoradio del cliente non funziona bofonchia stride, poi mette un cd di musica pop,
tutto secondo copione.

Nella stanza d´albergo odore di sigarette spente dietro il termosifone, questo tutto ció che ricordo, a parte l´abat-jour un nero d ombra alla parete, e poi Cedric che esce dal bagno e mi dice

ho voglia di zucchero filato

io mi chiedo che tipo di droga sia, e dove possiamo trovarla.

poi realizzao che il tipo parla proprio dello zucchero filato quello delle fiere.
e nel seguente istante,
nell attimo esatto in cui, eretto e nudo, il suo corpo adolescente eclissa l abat jour lo vedo vestito di luce

suo padre lo aspetta ancora nel villaggio del pas de calais, bottiglia in mano e sbarra di ferro nell- altra e lui a 17anni a maggio ha avuto oggi il suo battesimo di luce?
lo picchiava colla sbarra, gli infilava la testa nel cesso, lo legava e infilava nel cofano e lo lasciava in mezzo al campo a dieci chilometri da casa e se non rientrava a tempo ricominciava, fino al giono in cui ha trovato
un passaggio in direzione opposta ed ha scoperto Parigi.
La madre sbadata che scivola continuamente in cucina ricoperta d ematomi, la sacra famiglia tradizionale insomma.

Vorrei un mondo rosazzurro dagli angoli antitaglio per non farsi male mai.
un mondo asilo nido dagli angoli smussati per non ferirsi mai.
per tutti i bambini vestiti di luce.

Posta un commento o usa questo indirizzo per il trackback.

Commenti

  • lefty333boy  Il dicembre 7, 2008 alle 7:20 pm

    BELLISSIMO

  • lefty333boy  Il dicembre 7, 2008 alle 7:21 pm
  • anonimo  Il dicembre 7, 2008 alle 9:18 pm

    I legami del sangue finiscono spesso per diventare corde strette che ci segnano i polsi. Anche spezzandoli non smettono di fare male

  • anonimo  Il dicembre 8, 2008 alle 12:25 am

    Ciao, che bella vita. Dolorosa, ma intensa.
    Facciamone una storia per il cinema. Io sono un giovane sceneggiatore.
    Scrivimi pure a weshalldance@gmail.com
    Gianluca Iovine, Napoli

  • amarantide  Il dicembre 19, 2008 alle 7:00 pm

    lefty è sempre attento alle apparizioni degli amici, io arrivo sempre in ritardo…
    vorrei per tutti noi un mondo che non finisse mai. allora non potremmo farci male. mai.

  • donatienne  Il dicembre 21, 2008 alle 1:23 am

    Questa tua cosa è stupenda.

  • anonimo  Il dicembre 22, 2008 alle 7:43 pm

    quando ti rileggo, dopo mesi che non ci penso mi accorgo di quanto mi sia mancata la tua scrittura.
    Un po come quando non sai di essere in gabbia fino a quando non te lo dicono.

  • regulus21  Il dicembre 27, 2008 alle 2:39 am

    Come posso non abbracciarti? E cosa servono questi giorni di festa, se non a ricordare che ci sono infiniti altri mondi che non conoscono feste?

    Vorrei scriverti una cosa, ma non ce la faccio. Non qui.

  • inconsapevole  Il gennaio 7, 2009 alle 4:07 pm

    buon anno, compà.

  • anonimo  Il gennaio 7, 2009 alle 6:01 pm

    Un mondoasilonido. Potente.

  • lefty333boy0  Il aprile 10, 2009 alle 6:14 pm

    happyeast er

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: