e poi il tipo vuole me – sono le ore 01.35 e tutto va bene.

verso sudore su di una schiena stretta e quando riemergo dal fondo dell’abitacolo mieloso di odore appannatto sul cristallo,sono nell’aria tiepida che si incupisce. (fra un poco pioverà già vedo i lampi)

Alessandro lo zingaro che ha falsificato le carte per lavorare in un Puff in Belgium, ed ancora mi chiedo se in belgio si chiami Puff come in germania, e nel bordello faceva soldi- anche se poi i clienti non tornavano perché a lui si smoscia a incularsi un vecchio, e non la succhia perché lui è maschio-normale-che ci piacciono-le donne -originali, e poi gli spiego che “tu sei un ragazzo intelligente, fraté dovresti capirlo da solo che se comunque ti diventa duro sia col maschio che con la donna sei Bisex, cioè un supermaschio.

questo gli piace- questo gli si confà, questo si addice alla sua idea di sé di seconda mano.

e poi più tardi, neanche troppo tardi , sono appena le

ore 02.17 minuti e una sequela incalzante di secondi che non appaiono xò sul display del mio uccellulare hi-fi-nokkia che fa pure le foto (quello con la couverture trasparente e mascherine intercambiabili che non capisco chi minchia ci ha sta voglia e sta pazienza).

e sbuca il baby-carabiniere Marco, che Gianfleur-de la foret-et delamer-aussi dice “meglio evitare che è spostatissimo”, e quello esordisce: hanno ammazzato uno alla Favorita , un signore alto bianco di 32 anni (bianco?), dalle prime battute riconosci il fosco nel cervello (quasi sempre made in U.S.A).

e poi mi intavola una conversazione di quella volta – ieri?- in cui il carabiniere gli ha puntato la pistola alla nuca e lui era “innocente” e poi sto tipo l’hanno “spogliato” ed ora fa il muratore per abuso di potere (sic), e quell’altra che due scopavano in acqua e lui chiama la guardia di finanza (!) che è atto oscenico pubblico (sic) e quello (il finanziere)gli dice fatti i cazzi tuoi e lui: tu non conosci che non hai studiato le norme dell’arma della finanza e devi fare rispettare la legge.

cos’è la legge? chiedo

cos’è la legge.

(lui mi dice che un ragazzo di legge è un ragazzo che fa rispettare la legge nache da semplice cittadino)

[pauci difficiliora: le leggi imperative – mutevoli come il potere- emanazione diretta di questo, sono “legge del più forte” , nel segno della legge, la trasgressione la esalta e non lo ignora: la trasgressione esalta la legge perché trasgredendola la rende attiva : occorrerebbe non esercitare un diritto e rinunziando al suo appello anche la legge muore]

poi finisce che lui non ha manco la patente e me lo porto nella mia nuova auto (ho una nuova-panda azzurro-frizzante- come diceva la signorina della concessionaria) ; ovviamente non ha una lira, ha diciott’anni e farò gratis , non ha tutto il cervello a posto – lo si capisce subito ma l’entità del danno?) e mi fa: dovresti fare il fotomodello non stare in via libertà (ma un attimo dopo distrugge l’effetto gratificante asserendo che lo vuole fare anche lui, anzi, che dobbiamo andare a farlo insieme, e poi si mette il marsupio a tracollo e dice. corri corri: pigia il pulsante del triangolo e pensa sia il lampeggiante della volante e dice collega insegui quell’auto sospetta ed è proprio fuori come la santa rosalia in processione- la Peste su di VOI E SU FILIBERTO DI SAVOIA CHE NEL 1624 FECE ENTRARE LA NAVE nel porto di palermo coi doni dei mori e con essi i bacilli del morbo.

io voglio solo portarlo a trasgredire le leggi – quelle che suo padre sbirro gli ha incul_ato , e difatti dopo un po’ trovo un posto così “agnuniato” e tranquillo che si spoglia tutto oscenico-pubblico e scopro un cazzo enorme e sempre duro ( è praticamente solo attivo ma penso che lavorandoci un po’ riuscirò ad aprirgli il culo abbastanza da fargli uscire la legge- dunque la follia- ma dopo tre ore niente da fare-

ore 05.49, ho sborrato tre volte, lui neanche una e ce l’ha ancora duro (saranno i farmaci che prende? li voglio anch’io! un cazzo così ed il priapismo sono pagati a peso d’oro- dovrei portarmelo a berlino – credo che si farebbero picciuluna con un esemplare simile, mi bacia, dice che già si è affezionato, che vuole il mio numero (oggi non ha ancora chiamato, la cosa divertente è che non vedo differenza fra il modo di comportarsi dei sani : mi piaci , mettiamoci insieme non andare in viale a battere; e quello di questi allegri psicopatici: mi piaci , voglio fare solo con te, non devi frequentare Gianfrancesco.

(gianfleur de la foret et de la mer aussi, chi ha occhi per vedere il tuo trionfo segreto?).

eppure tutto ciò è solo dimora di vento: mentre scopiamo scoppia il temporale, un acquazzone estivo, come nei film- sono entrato anch’io in questo Porno e la sua trama essenziale mi avvolge morbida come morbo (LA PESTE SU DI VOI E SULLE VOSTRE LEGGI FIGLIE DELLA FOLLIA DEL GIORNO)

quelli che sono carabinieri e dicono di essere ragionieri quando passano a puttane, e quelli che fanno i commercialisti e dicono di essere parrucchieri , e i trasformisti che fanno le cartomanti non le prostitute, e i preti che dicono di essere insegnanti , infine sto psicopatico figlio di un carabbiniere che dice di essere carabiniere e invece è stato magari sei mesi in qualche clinica psichiatrica.

vedo i lampi e la pioggia monda il monda , santa rosalia facci la grazia: LA PESTE SU PALERMO E SOPRA IL MONDO, E STAVOLATA DISTRUGGA ANCHE LE LEGGI (le leggi che divengono più rigide in caso di epidemia. divieto di mobilità, uccisione di tutti gli animali randagi, condanna a morte di vagabondi- untori, quarantene , coprifuoco, manicomi e lazzareti)

se tu venissi tribunale invisibile spargeresti la pesti ovunque in nome dell’abolizione della legge e del sopruso dell’uomo sull’uomo.

com’è bella quest’alba del mondo: speriamo sia il tramonto.

Posta un commento o usa questo indirizzo per il trackback.

Commenti

  • PaganPoetry  Il luglio 12, 2004 alle 11:18 PM

    Dio ti annovererebbe tra i suoi amanti favoriti.

  • malacarne  Il luglio 13, 2004 alle 3:01 PM

    infatti sono l’angelo della distruzione eheheh 😉

  • Dankan  Il luglio 13, 2004 alle 3:35 PM

    ciao.dankan 🙂

  • anonimo  Il luglio 13, 2004 alle 4:40 PM

    nei lazzaretti ci sono passata
    tra gli sbirri che acclamano le leggi e poi ti toccano con la scusa delle perquisizioni anche.
    in mezzo alle puttane ci sono stata
    e devo dire che mi piacciono anche
    mi fermo per strada a parlare con i trans e si mi avanza il panino lo dò al sieropositivo della stazione.
    mi piace il tuo mondo,credo che pretso tornerò ad annegare tra le tue parole.
    violet

  • amarantide  Il luglio 13, 2004 alle 5:14 PM

    😉

  • malacarne  Il luglio 13, 2004 alle 7:00 PM

    eheheh amara, questa sarei io??? io non ci quelle tette!

  • malacarne  Il luglio 13, 2004 alle 7:01 PM

    ciao dankan;))
    ciao violet, prima di dare il mezzo panino ci fai l’analisi del sangue?

  • amarantide  Il luglio 14, 2004 alle 12:11 am

    ma va, non hai le silicon-tette? ora ti metto una cosa più bella, vista anni fa a zurigo.

  • regulus21  Il luglio 14, 2004 alle 1:50 am

    Per me può essere pure mezzogiorno, tanto fa schifo uguale.

  • malacarne  Il luglio 14, 2004 alle 2:38 PM

    amara i muri ti parlano;)) , bello sembra mirò travestito da basquiat, le tette me le sono fatte asportare il mese scorso ehehe, mi ricordo di un tipo brasiliano che lavora(va?) vicino Martin Sicuro (alla Bonifica), sto tipo era sposato in brasile, ed aveva due figli piccoli, ( lui appena venticinque anni, bellissimo, lunga estencion bionda su spalle ambrate, ebbene questo ragazzo rientrava dalla moglie per due mesi l’anno, in inverno (da noi), toglieva estencion e tette, poi si faceva reimpiantare i seni e tornava in italia a battere, quando l’ho conosciuto, anni fa, lo aveva già fatto tre-4 volte , chissà ora dov’è , probabilmente si è comprato tre appartamentini sul mare e vive di rendita, il fantastico mondo delle traveste… ciao reg, in realtà lo “odiamo” il mondo solo per eccesso di amore (perchè parlare altrimenti se non in suo nome? ho l’impressione, che quando si odia davvero, in modo radicale, non si possa dire, scrivere, comunicare. L’odio – almeno in me- è rifiuto totale, lascia il mondo nel suo brodo poco primordiale, l’odio si autostima superiore alla cosa che odia e non la si ritiene neanche degna di essere vagliata, l’O-dio, è dio del Nulla, un dio nichilista al grado 0 , dio troppo esigente per me che sono agnostico. Sono odi acuti ma non circonflessi;) Le mie odi ;))
    vive la Sainte Revolution et Santa Rosalia, ora scappo che vado a prepararmi per il festino, devo apparire in processione vestito da Pellegrina santa e martire e urlare alla città: la Peste su di voi eehehe

  • zombieglam  Il luglio 14, 2004 alle 7:17 PM

    lo sai malacà? faccio il cartomante… a tempo perso. ho smesso quando troppa gente me lo chiedeva. vogliono saperlo tutti questo futuro. ma io scopro solo quello che c’è dietro la maschera. il futuro non m’interessa. per ora.

  • Iahve  Il luglio 15, 2004 alle 12:46 am

    Malacà, ma che fai? Torni e non mi dici nulla? E poi dopo la mia sentita ed impulsiva dichiarazione d’amore almeno un bacio dovrei meritarmelo. Ha ragione Pagan Poetry, Dio ti annovererebbe tra i suoi amanti preferiti. Se non ti considerasse suo fratello. Ti amo, Malacà, come il fratello che non ho mai avuto.

  • regulus21  Il luglio 15, 2004 alle 2:13 am

    Quello che mi hai scritto sull’odio è fantastico.
    Vorrei abbracciarti per gratitudine!

  • malacarne  Il luglio 17, 2004 alle 2:57 PM

    reg, fallo piuttosto per lussuria;)) Fra, siamo tutti pecorelle smarrite che torneranno nelle bracccia di Iavhéeheh zombie, dovrebbero saperlo che tolto al futuro la sua imprevedibilità la vita sarebbe invivibile, immagina di sapere con chiarezza tutti gli istanti (spero numerosissimi) che ci separano dal trapasso. Che palle dopo averli pre-visti doverli vivere, e se sono brutti soffri tre volte: uno quando prevedi il momento brutto, due : aspettandolo, tre: vivendolo; ed i momenti belli verranno resi scialbi, perché è come sapere il finale di una battuta, e le cose belle in genere sono le sorprese…

  • regulus21  Il luglio 18, 2004 alle 2:16 am

    Massì, che fa! Tanto non ci vede nessuno: abbracciamoci per lussuria! :)))))

  • malacarne  Il luglio 18, 2004 alle 1:59 PM

    ceertissimo …in un amplesso fonosimbolico emoticonico
    [°__#]

    ^__^

    (°>°)

  • miciobello  Il luglio 18, 2004 alle 4:46 PM

    buona domenica !

    visita mia pagina !

    BIRRA o FEDEFIGA ?

    …..a dopo……

  • anonimo  Il luglio 19, 2004 alle 9:48 PM

    “com’è bella quest’alba del mondo: speriamo sia il tramonto”

    malacarne, chiunque tu sia, grazie di scrivere!

  • amarantide  Il luglio 20, 2004 alle 11:32 PM

    –,-!

  • anonimo  Il luglio 22, 2004 alle 2:55 PM

    bella la tua casa. Sono stata a palermo per diversi mesi. peccato non averti conosciuto. Ora sono a Catania. sempre per lavoro. Amo la Sicilia e qui voglio rimanere.
    E tu sei uno di quegli angeli che popolano questa terra. ti bacio dolcemente.

  • inconsapevole  Il luglio 22, 2004 alle 4:06 PM

    troppo tardi, sei già un sex simbol.. 🙂

  • malacarne  Il luglio 22, 2004 alle 8:54 PM

    anch’io amo la sicilia, per questo me ne voglio andare;)) detesto doverlo ammettere. ci ho una paura fottutissima (qualcuno già sa perché…..)

  • lefty333boy  Il luglio 22, 2004 alle 9:08 PM

    e sbuca il baby-carabiniere Marco???????? :-)) HAHAHA—NON ANDARE VIA– e poi –” LI ” fà schiffo ci sono stato- pero -fonte di grandissima ispirazione.. A LICK 😉

  • lefty333boy  Il luglio 22, 2004 alle 9:09 PM

    http://www.meryland.it/public/membri/speedart/MUSICA2/america.mp3<

    MI AMI SEMPRE???????????

  • amarantide  Il luglio 22, 2004 alle 10:37 PM

    paura? eheheh, domani sarai tu che farai tremare il tempio! 😉 buonanotte, malacarne!

  • devilskiss  Il luglio 23, 2004 alle 10:46 am

    ami la sicilia e te ne vuoi andare? No malacarne….non ci credo…o meglio so perchè lo fai…così Lei con in ricordi ti verrà a cercare e tu ancora una volta saprai che ti ama. Però, malacarne, perchè metterla sempre alla prova? lo sai che ogni volta ti insegue, lo sai che ogni volta ti viene a cercare e non ti punisce. lo sai. e allora? abbracciala e lasciati andare. ti ama e lo sai.

  • lysandracoridon  Il luglio 23, 2004 alle 4:02 PM

    Ti leggo sempre col sorriso sulle labbra. Che cambiamento ho fatto dalle prime volte che passavo a trovarti. Prima mi facevi piangere, ora mi fai sorridere. Continui a stupirmi.

  • inconsapevole  Il luglio 24, 2004 alle 4:49 PM

    cmq quest’estate passo dalle tue parti..

  • malacarne  Il luglio 24, 2004 alle 5:48 PM

    devilkiss, meglio che mi insegua nei ricordi la sicilia, la si può amare solo nella nostalgia, infondo che mi ami o meno non mi importa,l’importante è vivere altrove (non un singolo altrove,quell’altrove diventerebbe la mia isola, ma andare sempre oltre – solo il viaggio m’importa non la meta, non fuggo la sicilia, fuggo da me stesso(che bello ritrovarsi ad ogni passo e perdersi di nuovo. è così che vivo – è così che voglio essere, il posto dove voglio stare è sempre altrove- au fond de l’inconnu pour trouver du Nouveau) amara, in effetti hanno tremato, nel tempio, non per vantarmi, peccato non esistano registrazioni…:))inconsu, passi da Palermo? lefty, ti amo sempre se non platonicamente , almeno peripateticamente, questa non è l’america, è solo un posto nel mondo, ed io voglio essere in un ovunque sempre oltre.lysandra, bello leggere piangendo o ridendo, ma anche con ironia e disprezzo, e forse , in fin dei conti con indifferenza ed oblio (come io leggo gli altri),tutte queste frasi, i fogli sparsi, parole telematiche, inutili, tanto poi di nuovo saremo arsi…;))

  • inconsapevole  Il luglio 24, 2004 alle 8:03 PM

    no, passo per Siracusa.. 🙂
    e ci resto per una settimana..

  • orsarossa  Il luglio 25, 2004 alle 10:34 am

    fra poco piove.
    gia’ vedo i lampi.

    ho vissuto a palermo e al mercato ballaro’ comprai un’abito con una gonna a ruota-
    che mi piace mettere nei giorni di pioggia.
    l’orlo si bagna e sembra lo strascico di una sposa abbandonata.
    kiss*Orsarossa

  • lefty333boy  Il luglio 25, 2004 alle 1:53 PM

    «E se non puoi avere la vita che desideri | cerca almeno questo | per quanto puoi: non sciuparla | nell’eccessivo commercio con la gente, | nei traffici frenetici e nelle troppe ciance. | Non sciuparla esibendola | e portandola in giro esposta | alla quotidiana insensatezza | delle rela- zio ni e degli incontri, | fino a renderla una cosa estranea, fastidiosa».

    (Mio Nonno : konstantinos kavafis -) è il viaggio che è interesante non arrivare alla destinazione-a kis..( cosa è il tempio.-)

  • regulus21  Il luglio 25, 2004 alle 3:04 PM

    Lefty, che canzone è quella del player qui sotto??? Ma che nostalgia!

  • malacarne  Il luglio 25, 2004 alle 3:16 PM

    lefty, in effetti smettere il troppo commercio con la gente è quello che vorrei, non che sia possimile eliminare i rapporti mercenari -tutti i rapporti umani sono mercenari:((- , il tempio è quello in cui mi ritirerò per meditare , abbracciando la astinenza e l’ascesi!
    Reg, hai ragione, la canzone è molto bella, purtroppo io non ho nessun ricordo associato, forse per motivi anagrafici…
    orsarossa, anch’io stavo a ballarò, da casa mia si vedevano le bifore di palazzo sclafani e palazzo reale, peccato averla dovuta lasciare…

  • Iahve  Il luglio 25, 2004 alle 9:30 PM

    congratulazioni. 🙂

  • Iahve  Il luglio 25, 2004 alle 9:30 PM

    congratulazioni, fratè. 🙂

  • Rod  Il luglio 26, 2004 alle 10:48 am

    è bello leggere le tue parole….un sorriso per te Rod.:0)

  • inconsapevole  Il luglio 26, 2004 alle 6:16 PM

    anche a me è uscito 0 .. 🙂

  • malacarne  Il luglio 28, 2004 alle 4:19 PM

    pride to be nothing!;)
    grazie fra:))))) (mi verranno enormi solchi sulle guance a furia di sorridere il chè può essere interessante…)

  • lefty333boy  Il luglio 28, 2004 alle 5:26 PM

    A KISS

  • amarantide  Il luglio 28, 2004 alle 5:56 PM

    sei diventato pigrissimo: hai solo inserito il video con quel bel ragazzo. chissà chi è… ripasso dopo!

  • malacarne  Il luglio 28, 2004 alle 6:02 PM

    devo ringraziare lefty per il mad avatar;)),
    amara, hai ragione, son fatto pigrissimo, volevo scrivere qlc, ma mi siddia… vado in palestra
    sarà x un’altra volta;)

  • amarantide  Il luglio 28, 2004 alle 7:50 PM

    Fabián Forte es el director de Malacarne, una de las películas que más llamó la atención en el pasado festival de cine de terror, fantástico y bizarro Buenos Aires Rojo Sangre 2003.
    questo non ce l’avevi raccontato, eh?

  • regulus21  Il luglio 29, 2004 alle 12:08 am

    Eh, quel mito di ragazzo è Tony Ward! Ha girato con Madonna il video di “Justify my love” oltre ad essere stato il ballerino prediletto (nonché, si dice-mormora-sussurra, focosissimo amante). INVIIIIIIIIIIIIIDIA!

  • anonimo  Il luglio 29, 2004 alle 3:41 PM

    lascio un post molto stupido

    ho fatto il quiz numeri-personalità…sono il numero immaginario,non esisto realmente…mi piace…ma questo prova che gli ittiti avevano ragione:siamo il sogno di Grande Anima.

    non so se sperare si svegli.

    RANCID

  • lefty333boy  Il luglio 31, 2004 alle 1:12 PM

    io sono gia sveglio- che meraviglia !!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: